Maria Paola, 16 anni.
Lui, i libri, il mare d'inverno, la pioggia,
la neve, le felpe, tumblr, pizza e coccole.
Tiziano Ferro, One Direction
TVD, SPN, Grey's Anatomy, Skins.
Murakami, Zafón.

«Un giorno qualcuno ti stringerá così forte da farti sentire salva».
"Ma porca troia nel ‘98 dovevamo nascere noi? In un’epoca in cui ti guardano solo se sei un metro e settanta, se hai una 36, un culo bello sodo e un seno giusto per loro? E ovviamente lo shatush, la riga in mezzo, le superga alte, i leggings o come cazzo si scrive, il rossetto rosso battona e la maglietta a stampa animalier. Non possono mancare l’iPhone, meglio se 5s, la borsetta fighissima in cui entra solo mezzo quaderno, ma chissene frega, a loro non serve, ovviamente il beauty con il rossetto e il fondotinta, e le sigarette. Quelle non possono mancare. E puoi anche avere tutte queste cose, ma se non cambi ragazzo ogni settimana non ti vorranno. Se non la dai al primo che passa, ti guarderanno male. Per non parlare poi del fatto che ami leggere! Abolito! I libri sono aboliti, la cultura ancor di più. Ti vogliono stupida, con la bocca che sa fare bei lavoretti, e l’apertura di gambe ampia. Vogliono che il tuo argomento principale sia ‘ieri in discoteca mi sono fatta uno, non so manco come si chiama!’, e guai a dire ‘ho letto quel libro, è molto bello e profondo.’ Devi essere stupida e vuota. L’unica sensazione di pienezza che devi sentire è tra le gambe e in bocca. Ma per favore, dove sono finiti quei bei vestitini, quelli che te la facevano sognare la notte, una donna! Quelle ragazze che le conquisti regalando loro un libro, e non tirando fuori i preservativi."
- Em. Scusate, sono abbastanza incazzata. (via aliveforlive)

(via mihaiguardatapercaso)

"

Io la vedo, mentre scherza con tutti, e capisco che lo fa per non pensare ai suoi problemi.

Io la vedo, ridere esageratamente e un istante dopo guardare il vuoto.

Io la vedo, mentre scrive in un quaderno e poi, quando qualcuno si avvicina lo chiude, perché sono suoi segreti, cose che nessuno deve conoscere.

Io la vedo, mentre si ascolta la musica, che poi, sono quei momenti in cui vuole stare da sola.

Io li ho visti i suoi occhi persi.
Io ho visto persino le sue cicatrici, e non sto parlando di quelle esterne.
Parlo di quelle interne, e lei è lacerata, distrutta all’interno.

Ma sorride.
Io la vedo, che non è felice.
Ma sorride.

"
-

miamerestisenonfossimestessa. (via miamerestisenonfossimestessa)

"Io la vedo che non è felice" e allora se vedi che non è felice, TU falla felice!

(via iunmistodiaciditaedolcezzame)

è difficile fare felice qualcuno che non crede di poterlo essere.

(via intheharrysarms)

La cosa ridicola è che loro hanno fatto anche il suo gioco, vabbeh.

Ci sono certe persone che mangiano giusto perché devono farlo, per campare… non potevo nascere così pure io?